FormaRe.te

Agenzia specializzata nella formazione professionale in materia di sicurezza ed ambiente

CHI SIAMO

W.TRAINING

W.Training è una società specializzata nei processi di formazione e di apprendimento degli adulti. Rivolgendosi a imprese e persone, guidata dalla mission di “condividere conoscenza”, raccoglie la sfida di “rendere desiderabile la formazione” e di innovarne il modello orientandolo ai risultati che i clienti hanno necessità di raggiungere. Presenta una ricca offerta formativa personalizzata e finalizzata all’applicazione concreta in azienda delle competenze acquisite.

ECORICERCHE

I nostri valori sono: la passione, la determinazione, la responsabilità, l’intraprendenza, il miglioramento, l’appartenenza. In Ecoricerche cerchiamo di migliorare continuamente, imparando dai nostri errori e dalle esperienze. Il miglior supporto nel nostro lavoro è la collaborazione con i clienti, che con i loro problemi e le difficoltà, ci stimolano a trovare soluzioni a situazioni spesso diverse.

Denunce di infortunio e malattia professionale, nel nuovo numero di Dati Inail la prima fotografia del 2019

Dall’analisi dei dati provvisori rilevati allo scorso 31 dicembre, l’andamento infortunistico risulta sostanzialmente stabile (+0,1%) rispetto all’anno precedente, mentre i casi mortali sono stati 44 in meno (-3,9%). In aumento del 2,9% le patologie di origine lavorativa denunciate all’Istituto.

Legno e arredo, nel nuovo numero di Dati Inail l’identikit di una filiera ad alto rischio

Il periodico curato dalla Consulenza statistico attuariale dell’Istituto dedica un articolato approfondimento a uno dei principali settori di attività del sistema manifatturiero italiano, con il 14,5% delle imprese, l’8,6% degli addetti e il 4,7% del fatturato.

Bando Isi 2019, dall’Inail più di 250 milioni di euro per la sicurezza nei luoghi di lavoro

Con il bando Isi 2019, l’Inail mette a disposizione delle imprese che investono in sicurezza più di 250 milioni di euro di incentivi a fondo perduto ripartiti su base regionale, che saranno assegnati fino a esaurimento, secondo l’ordine cronologico di ricezione delle domande. La decima edizione dell’iniziativa a partire dal 2010 ha visto l’Istituto stanziare un importo complessivo pari a oltre 2,4 miliardi di euro.

Una “officina virtuale” per ridurre gli infortuni nella riparazione dei mezzi a motore

La sicurezza sul lavoro 4.0 viaggia oggi anche sui nuovi vettori della realtà virtuale, utilizzando la tecnologia per veicolare in maniera facile la conoscenza delle corrette pratiche di prevenzione degli infortuni.

Costruzioni, nel 2018 infortuni in calo ma aumentano i casi mortali

Nel nuovo numero del periodico statistico Dati Inail un approfondimento dedicato a un settore che si conferma tra quelli più a rischio per la gravità dei casi, nonostante il miglioramento delle misure di prevenzione e la riduzione della frequenza degli incidenti.

Valutare il rischio vibrazioni, online il volume dell’Inail con i metodi più efficaci

La pubblicazione illustra in sintesi le conoscenze più aggiornate per l’analisi dei pericoli legati all’esposizione nell’ambiente di lavoro a questo tipo di agenti fisici, che possono riguardare sia il sistema mano-braccio, sia il corpo intero.

Anche dai vaccini un aiuto per la sicurezza dei lavoratori

Un factsheet pubblicato dal Dimeila riporta alcuni dati preliminari di un’indagine – realizzata dal dicembre 2017 al febbraio 2018 – finalizzata ad esplorare il punto di vista di un campione di medici competenti sulle pratiche vaccinali, importante strumento di prevenzione sui luoghi di lavoro.

Riduzione del tasso medio di tariffa per prevenzione, pubblicato il nuovo modello OT23

È disponibile sul portale dell’Istituto il modello OT23, che sostituisce il precedente OT24 ed è utilizzabile dalle aziende fino al 29 febbraio 2020. Tra le novità, gli interventi migliorativi per il reinserimento lavorativo degli infortunati da lavoro e l’inclusione dell’adozione delle prassi di riferimento, validate nel 2018, per imprese del settore edilizio e per le micro e piccole imprese artigiane.

Lavori in quota, una scheda Inail riepiloga gli interventi di primo soccorso

Quando in un cantiere di lavori in quota si verifica un infortunio con conseguenti traumi da caduta è necessario attivare prontamente una serie di azioni di primo soccorso, definite secondo standard prefissati. Dopo aver allertato immediatamente il 112, occorre...

Nel 2018 infortuni sul lavoro in calo, aumentano i casi mortali

La Relazione annuale Inail sui dati relativi all’andamento infortunistico e tecnopatico, sul bilancio dell’Istituto e sui risultati più rilevanti conseguiti sul fronte della ricerca, della prevenzione e degli investimenti presentata a Palazzo Montecitorio dal presidente Massimo De Felice. Il varo del nuovo sistema tariffario tra le novità principali.

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato sui temi di ambiente e sicurezza

Clicca qui per leggere la Privacy Policy

9 + 10 =