TEST PER LA VERIFICA DI APPRENDIMENTO

CORSO RISCHI SPECIFICI – MODULO 1

    Da compilarsi a cura del partecipante:









    gg/mm/aaaa

    -----------------------------------------

    1) Il D. Lgs. 81/08 ha modificato TUTTE le disposizioni contenute nelle vecchie leggi di sicurezza?


    a) Sib) No, non è cambiato nulla.c) No ma ha introdotto alcuni nuovi principi di sicurezza.

    2) Ogni lavoratore è responsabile solo della propria sicurezza?


    a) Si, perché a quella degli altri lavoratori ci deve pensare il datore di lavoro.b) Si, ma anche di quella delle altre persone presenti nei luoghi di lavoro.c) No, deve essere il preposto che ci pensa.

    3) Un preposto deve?


    a) Pagare gli stipendi ai lavoratori e dare ordini tutto il giorno. È il capo.b) Sovrintendere e vigilare sull’osservanza da parte dei singoli lavoratori dei loro obblighi di legge.c) Lavorare meno degli altri perché è il capo cantiere.

    4) Chi è titolare dell’obbligo di valutazione dei rischi?


    a) Il tecnico responsabile del servizio di prevenzione e protezione.b) Il datore di lavoro.c) Il datore di lavoro o il tecnico responsabile del servizio di prevenzione e protezione a loro scelta.

    5) Cosa sono i rischi trasversali?


    a) I rischi di incidente durante lo svolgimento di attività con mezzi di trasporto.b) I rischi di caduta dai ponteggi, trabattelli o scale portatili.c) I rischi legati ad aspetti gestionali ed organizzativi, nonché alla presenza di soggetti esterni all’ azienda (come nel caso di lavori in appalto, stress lavoro correlato, genere, età, provenienza).

    6) La formazione dei lavoratori in materia di salute e sicurezza con particolare riferimento al loro posto di lavoro e alle loro mansioni è obbligatoria in occasione di:


    a) Assunzione.b) Acquisto di nuove macchine.c) Assunzione, trasferimento o cambiamento di mansioni, introduzione di nuove attrezzature/macchine, tecnologie, sostanze pericolose.

    7) Mancati infortuni/incidenti devono:


    a) Essere comunicati solo se si ha tempo e voglia per poter prendere i provvedimenti necessari per impedire il riprodursi della stessa possibile situazione di rischio.b) Non devono essere mai comunicati per non essere presi in giro dai colleghi.c) Essere immediatamente comunicati per poter prendere i provvedimenti necessari per impedire il riprodursi della stessa possibile situazione di rischio.

    8) In merito al tesserino di riconoscimento:


    a) I lavoratori di aziende che svolgono attività in regime di appalto o subappalto, devono esporre apposita tessera di riconoscimento.b) I lavoratori autonomi non hanno obbligo.c) I lavoratori di aziende che svolgono attività in regime di appalto o subappalto, non devono esporre obbligatoriamente apposita tessera di riconoscimento.

    9) I lavoratori sono obbligati a:


    a) Compiere di propria iniziativa operazioni o manovre che non sono di loro competenza se le necessità di lavoro lo richiedono.b) Non compiere di propria iniziativa operazioni o manovre che non sono di loro competenza ovvero che possono compromettere la sicurezza propria o di altri lavoratori.c) Far compiere di propria iniziativa operazioni o manovre ad altri operatori di cantiere, se le necessità di lavoro lo richiedono.

    10) Il lavoratore ha l’obbligo di segnalazione di eventuali carenze dei sistemi di protezione?


    a) Sì, in quanto deve collaborare per la sicurezza dell’azienda e la propria.b) No, perché è il datore di lavoro che deve farlo.c) Solo se l’operatore presta la massima attenzione non è necessario.


    Per presa visione dell’informativa sul trattamento dei dati personali ex artt. 13-14 Reg.to UE 2016/679